Get Adobe Flash player
Hotel Iulia*** di Vincenzo Morutto

Caffè Trattoria "A. Zentil"
Via Roma, 90
30023- Concordia Sagittaria (Venezia)
Tel 0421-394083
E-mail: info@hoteliuliazentil.it

Canale Youtube – Hotel Iulia
Ultimo video caricato

postheadericon Il Teatro

La Città – Le strutture urbane – Il teatro

Forse prospiciente al cardo maximus, come indicherebbero alcune ipotesi degli studiosi, sulla stessa via sulla quale si affacciava il foro si apriva l’edificio teatrale di Concordia, di cui sono stati trovati  considerevoli resti, ma a tutt’oggi di difficile lettura.
Del teatro si è tentato di fornire le dimensioni: sulla base della larghezza della fronte, che era di circa 80 metri, lo si riconoscerebbe vicino ad alcuni dei teatri più significativi della X REGIO, vale a dire più piccolo del teatro di Verona (105 m di fronte), ma superiore a quello di Trieste (63-64 m). La capienza doveva essere approssimativamente di 4500 – 5000 spettatori, anche se non è possibile ancora valutare le dimensioni della cavea.
I resti epigrafici di Concordia rivelano la presenza di ludi, che si tenevano in quest’edificio, in mancanza di un anfiteatro.
Gli scavi hanno messo parzialmente in luce le fosse di fondazione, sotto la summa cavea, parte della scena, dove sono stati riconosciuti l’iposcenio e le sue fondamenta; tra i resti sono stati trovati materiali diversi, ma la stratigrafia è di difficile lettura perché la struttura architettonica , databile all’età augustea, pare sia andata distrutta da un incendio.
Al fuoco, che fu probabilmente intenso, dovette seguire il crollo del grande edificio, ed in seguito l’abbandono; ben presto quindi divenne una cava di materiali da costruzione.