Get Adobe Flash player
Hotel Iulia*** di Vincenzo Morutto

Caffè Trattoria "A. Zentil"
Via Roma, 90
30023- Concordia Sagittaria (Venezia)
Tel 0421-394083
E-mail: info@hoteliuliazentil.it

Canale Youtube – Hotel Iulia
Ultimo video caricato

postheadericon I magistrati

STORIA – Notizie sulla vita quotidiana di Julia Concordia – I Magistrati

I magistrati più importanti erano i  duoviri, corrispondenti ai consoli romani, che amministravano la giustizia, seppur entro limiti modesti.
C’erano poi gli aediles, che si occupavano dell’approvvigionamento della città, degli spettacoli e di altre mansioni minori.
Vi erano i questores, che svolgevano funzioni di carattere finanziario.
Tra i magistrati di Concordia, se ne conosce qualcuno grazie alle testimonianze epigrafiche; uno dei più antichi è il duoviro@ P. TERENTIUS, il quale esercitò anche la carica di edile.
Un altro magistrato è Q. Decius Mettius Sabinianus, che svolse per due volte la carica di duoviro, oltre a quella di edile e questore. Inoltre fu  CURATOR REI PUBLICAE a Pola, patrono dei fabbri e dei centonarii, corporazioni di carattere professionale che esercitavano nei Municipia anche mansioni di interesse pubblico, simili a quelle dell’attuale protezione civile.
Si conosce anche P. MINNIUS SALVIUS,  il quale ottenne tutti i privilegi dei duoviri per particolari meriti, probabilmente dopo la morte.
Di altri duoviri rimane traccia in due frammenti, nei quali però sono scomparsi i nomi dei personaggi.
Sempre a causa delle lacune di un’epigrafe non risulta chiara neanche la carica di L. CALLIUS, forse questore.
Esisteva poi la carica di APPARITORES,  il personale addetto ai magistrati, passaggio indispensabile per iniziare la carriera delle cariche municipali.
Alcune iscrizioni molto antiche accennano poi ai vicomagistri, rappresentanti di un villaggio preesistente alla città.

(1) Duoviri: Coppia di magistrati, di carica annuale, che si riscontra nelle colonie e nei municipia; trova confronto nei consoli romani. [Ritorna su]

(2) Aediles: Magistrati che corrispondono agli aediles di Roma e che avevano mansioni legate alla cura delle strutture urbame e ai ludi. [Ritorna su]

(3) Fabri: Carpentieri e in genere lavoratori addetti alle costruzioni edilizie. [Ritorna su]

(4) Centonarii: lavoratori tessili che con pezzi di stoffa di diversa qualità (centones) confezionavano coperte grossolane per soffocare gli incendi. [Ritorna su]